Flexy training. Come raggiungere gli obbiettivi entro il 2018.

Il 2018 è davvero iniziato, il mese di prova lo abbiamo fatto, non ci resta che farcene una ragione. Anno nuovo, nuovi obbiettivi e nuovi successi. Il problema è che la maggior parte delle volte dopo uno o due mesi di sacrifici e grandi allenamenti tutto sfiorisce e ci lasciamo andare alle vecchie abitudini.  E verso maggio avremo già abbandonato tutti i buoni propositi per riproporceli a gennaio dell’anno prossimo.

Quindi che si fa?

Per prima cosa se non abbiamo ancora fissato degli obbiettivi è giunto il momento di fare una bella lista dei flexy goals per questo 2018.

Partirò con la solita ramanzina di benvenuto, che faccio sempre non tanto per voi, ma per ricordarla a me stessa. La flessibilità non è un passatempo per quando non abbiamo niente da fare, richiede tempo, determinazione, concentrazione e tantissima costanza.

Quindi per partire alla grande vi scrivo i miei consigli per raggiungere amazing flexy e bendy results entro il 2018.

20643404_1372014356210140_16961233633817556_o

1.     Fissa degli obbiettivi ragionevoli e alla tua portata:

Scegli 2 o 3 obbiettivi che quasi certamente, con impegno e dedizione,  potrai raggiungere, concentrati su quelli e una volta portati a termine fissane altri.

Scegli cose facili; scegliere cose troppo lontane dalla tua portata non farà altro che aumentare la frustrazione e buttarti giù di morale. Anche a me piacerebbe tantissimo piegarmi come Imogen Gunter entro la fine del 2018, ma a meno che non mi faccia asportare un paio di costole, credo sarà quasi impossibile.

2.     Prepara un piano di allenamento:

Premesso che non è per niente facile auto-prepararsi un piano di allenamento per la flessibilità potete provarci, ma non dovete per forza farlo da soli. Il mio consiglio è spiegare le vostre esigenze al vostro allenatore e farvi aiutare e seguire in questo percorso.

Se non avete un preparatore sportivo o non frequentate nessun corso di flessibilità vi consiglio di valutare di iniziarlo o di trovare un’insegnate che vi segua regolarmente (anche solo una o due volte al mese)  durante il percorso.

21741153_1402600339818208_4390222773348485636_o.jpg

3.     Crea un motivation wall:

Stampa le foto di persone che fanno quello che vorresti fare tu e crea un muro motivazionale, con foto, frasi, adesivi, lucine, insomma con quello che vuoi e dove ti pare. Basta che tu lo veda ogni giorno e ti ricordi l’obbiettivo finale.

A obbiettivo raggiunto mettete la vostra foto al posto di quella tizia X che avevate messo prima, sarà molto bello ricordarvi che ce l’avete fatta.

4.     Non esagerare (questo consiglio è per me, sia chiaro):

Non lasciatevi prendere dall’euforia di raggiungere l’obbiettivo domani, come dico sempre la flessibilità premia la costanza non l’esagerazione. Fate un piano di allenamento, semplice, chiaro, bilanciato e seguitelo senza strafare. In questo modo i risultati arriveranno, senza però farvi del male.

5.     Amate quello che fate:  

Fare una lista di quattro goals per il 2018 solo perchè la vostra amica, nemica, vicina, compagna di pole, sorella etc etc riesce a farlo e voi no, non è il modo giusto di viverla. Scegliete qualcosa che vogliate davvero fare, solo per voi, trovate un posto tranquillo per allenarvi, create una compilation rilassante e allenatevi per voi stessi.

21544142_1401267169951525_2095257662306781122_o.jpg

6.     Tenete un quaderno dei progressi:

Tenere un quadernello dei progressi, con le foto dei vostri cambiamenti, il piano di allenamenti e tutte le note sul vostro training vi aiuterà a capire come vanno le vostre sessioni di stretching e a mantenervi concentrate sul obbiettivo finale.

Detto tutto questo aspetto solo di sapere i vostri goals fissati per questo fine 2018. I miei?

Over middle split, over split della gamba destra e il tanto agoniato needle.  Se volete seguire i miei progressi vi lascio la mia pagina instagram : martina_queen_liverani

Buon allenamento !

 

Annunci

Pubblicato da

Hello, my name is Martina Liverani. I was born in 1991. I'm an italian pole dancer, pole dance instructor at the UnciornStudio & I'm a flexibility lover. Welcome to my Blog.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...