FAQ Flexy poledance

8 cibi che aumentano la flessibilità

Una delle cose che mi chiedete più spesso è se esistano o meno dei cibi che aumentino la flessibilità.

Così ho messo da parte le mie conoscenze personali e ho fatto qualche ricerca sul internet per individuare quali sono i cibi che aumentano la flessibilità.

mg_1996-2.jpg

La brutta notizia, come immaginavo, è che non esiste nessun cibo miracoloso e ovviamente non vi è nemmeno uno straccio di una ricerca scientifica che provi che mangiare certi cibi piuttosto che altri ci faccia diventare flessibili senza muovere un dito.

Non disperate però, perché, in tutto questo marasma di informazioni, c’è una buona notizia ! Evvai.

Ci sono cibi, ed è tutto più che scientifico, che aiutano il corpo a ridurre le infiammazioni, rinforzano le ossa, lubrificano le giunture e aiutano il sistema immunitario, che so tutti ingredienti fondamentali per avere un corpo bello, forte, sano e flessibile.

Doppio evvai.

Insomma a questo punto abbiamo la ricetta della flessibilità: allenamento costante + una dieta sana ed integrata da alimenti pieni di flexy potenziale.

Ma quali sono ?

1.      Frutta

Fra tutti i frutti spiccano arance, succo d’uva, cocomero e mirtilli.

Piena di vitamina C, la frutta, ci aiuta nella lotta contro i radicali liberi e aiuta il recupero del corpo dopo gli allenamenti.

Il cocomero, in particolare, contiene un aminoacido che si chiama L- citrulline. Questo super aminoacido aiuta nella riduzione del dolore muscolare e migliora le performance sportive.

I mirtilli, invece, sono un ottimo anti-infiammatorio naturale, aiutano il recupero post allungamento e la prevengono il dolore.

2.      Omega 3

L’Omega3 lo possiamo trovare in tantissimi alimenti tra cui pesce, avocado, prodotti a base di soya, cavolo e tantissimi altri.

Se questo non bastasse, trovate in commercio un sacco di integratori di Omega3, non dovete far altro che chiedere consiglio al vostro medico.

Oltre ad abbassare la pressione sanguigna e fare bene al cuore, l’omega3, riduce il rischio di infiammazioni, quindi è fondamentale per chi fa sessioni di allungamento costante.

photo5809687654848113857.jpg

3.      Zenzero e Curcuma

Oltre ad essere estremamente buoni, zenzero e curcuma stimolano il sistema cardio circolatorio e aiutano a ridurre le infiammazioni.

4.      Acqua

Non è un alimento, ma non potevo inserirla nella lista. Rimanere adeguatamente idratati è essenziale per il corpo, soprattutto se sottoposto a stress come durante le sessioni di flessibilità.

Io di sicuro inserirò tutti questi alimenti nella mia dieta regolarmente e vediamo che succede. E voi ?

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: